giovedì 16 aprile 2009

La pioggia....

Sale lentamente dal mare della calma
e della monotonia
attirata dal calore e dalla luce
e sale...sale fino a toccare il cielo
l'immenso e si lascia trasportare
finchè forze estranee
non intervengono a trasformarla
allora precipita lentamente
fino a perdersi
nelle pozzanghere
delle convenzioni e dei doveri.
Marinella



2 commenti:

Cinzia ha detto...

Grande amica, grande donna, grande poetessa!
Un baciotto
Cinzia

Mary ha detto...

:-)) waoooo ...
molto profondo ,
(ieri pomerig ti ho chiamato manada :)
kiss mary

Per Marinella ...da Mary con affetto.....